Facebook IconYouTube IconTwitter IconInstagramInstagramInstagramInstagramInstagramInstagramInstagram

L’Oréal Botanicals Fresh Care e la gamma al Cartamo



botanicals fresh care

L’Oréal Botanicals Fresh Care e la gamma al Cartamo

Buonasera girls! Oggi vi parlerò dei nuovi prodotti L’Oreal Paris, della linea Botanicals Fresh Care. Ero tanto curiosa di provarli e testare la loro validità e dopo averlo fatto, posso finalmente raccontarvi la mia esperienza. Botanicals Fresh Care nasce dall’ incontro di due grandi trend, il Naturale e il Premium, il primo sempre più richiesto nel mondo del beauty, in particolare nei prodotti haircare e l’ultimo invece, sempre più in crescita anche nel mass market. I prodotti Botanicals Fresh Care oltre ad essere NATURALI, sono senza Parabeni, senza Siliconi e senza Coloranti.

16 referenze, divise in 4 gamme, ognuna con ingredienti di origine naturale e adatta alle esigenze del tipo di capello per cui è stato pensato:

– cartamo per nutrire
– coriandolo per rinforzare
– geranio per illuminare
– camelina per disciplinare

La linea comprende: il balsamo districante, la maschera, la pomata di morbidezza e lo shampoo, con flaconi realizzati con materiale 100% riciclato e riciclabile.
Per i miei capelli ho scelto la gamma al Cartamo, che è quella più nutriente, per capelli crespi e secchi.

l'oreal

Modalità d’utilizzo

Dopo avervi parlato della composizione dei prodotti, vorrei passare alla pratica e dirvi come li ho utilizzati.
Dopo aver inumidito i capelli, ho utilizzato lo shampoo, applicando una noce di prodotto per ben due volte. A dire il vero ho sempre paura di utilizzarne molto e quindi di ungerli ed elettrizzarli, per questo tendo a metterne sempre meno.
Dopodiché ho utilizzato il balsamo districante. Ecco questo è uno di quei prodotti di cui si può fare a meno se si vuole, ma al tempo stesso fondamentale, perché ti permette di avere i capelli morbidi come una seta per diversi giorni e soprattutto ti permette di realizzare una piega senza eguali. Io personalmente lo utilizzo spesso, perché altrimenti sarebbero ingestibili. A differenza dello shampoo, applico una noce sul palmo della mano massaggiando bene la cute fino ad arrivare alle punte. Dopo aver terminato il lavaggio, ho iniziato ad asciugarli togliendo l’acqua in eccesso ed i miei capelli tra le mani non riuscivo nemmeno a sentirli, eppure di capelli ne ho :-) .
Come ultimo passaggio ho utilizzato la pomata di morbidezza. Questo a mio parere è un prodotto che non può e non deve mancare, pensate lo utilizzo fin da quando ero bambina. È possibile utilizzarlo sia prima di asciugarli e quindi con capelli bagnati oppure a piega terminata. Io di solito lo utilizzo dopo aver terminato il tutto così riesco a dosarlo in una maniera più adeguata.
Le formule sono state arricchite da un complesso botanico di oli di soia e cocco ed è proprio quest’ ultimo l’ingrediente che si sente maggiormente. Un misto tra cocco e mandorla, tra Primavera ed Estate. Si, perché l’impressione che ho avuto e quella di prodotti freschi e leggeri. Dopo aver completato anche l’ultimo passaggio, ovvero dopo l’applicazione della pomata di morbidezza i miei capelli erano ancor più morbidi, scusate il giro di parole e più nutriti. Se dovessi dare un voto darei un bel voto 8.

Fatemi sapere cosa ne pensate se decidete di utilizzare anche voi la nuova linea Botanicals Fresh Care.

l'oreal botanicals fresh care

1 Comment

Write a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*


WP-SpamFree by Pole Position Marketing

Comment with facebook